Selezioni

Conclusa la prima parte della stagione remiera con i campionati italiani under 23 di domenica scorsa, gli occhi degli addetti ai lavori sono ora puntati sulle selezioni nazionali che si svolgeranno sul lago di Piediluco lunedì mattina e che designeranno le squadre under 23 per i mondiali di Racice/Praga (Rep. Ceca), e quelle juniores per l'impegno iridato di Brive la Gaillarde (Francia) e la Coupe de la Jeunesse di Vichy (Francia). Raduni nazionali iniziati già da qualche giorno, con sei atleti regionali impegnati in formazioni miste, tutte con buone possibilità di essere selezionate per vestire la maglia azzurra nei più importanti impegni di categoria. Federico Ustolin (Saturnia) e Bernardo Miccoli (Nettuno), dopo l'argento 2008 nei 4 di coppia pesi leggeri ai mondiali under 23 il primo, e su quello juniores il secondo, cercheranno di confermarsi all'altezza di partecipare al mondiale under 23 che sta acquisendo anno dopo anno sempre maggiore importanza e consistenza tecnico-agonistica, autentico trampolino di lancio verso la nazionale maggiore. Buone possibilità anche per le under 23 Nicole Grbec e Veronica Pizzamus (Saturnia) impegnate nel 2 senza, e per le juniores Ester Gaggi Slokar (Saturnia) ed Enrica Locci (Timavo), imbarcate sul 4 di coppia federale. Altri quattro equipaggi regionali cercheranno invece il pass per la Coppa della Gioventù di Brive la Gaillarde; si tratta dell'otto del Saturnia, la migliore ammiraglia under 18 ai primi due Meeting Nazionali (Grison, Nessi, Mangano, Tabacco, Glionna, Panteca, Barro Savonuzzi, Sferza, tim. Veronese), il quadruplo femminile misto Saturnia/Diadora (Ferrarese, Casali, Bellati, Biondi), formato dal double scoull campione e da quello vicecampione italiano categoria ragazze, del singolista Deluca e del doppio femminile di Succhielli e Valmassoi entrambi della Nettuno, ottime medaglie d'argento nell'ultimo Meeting Nazionale. Sveglia all'alba lunedì mattina, e prima selezione alle ore 7.00, con venti probabili maglie azzurre: un bel record per il canottaggio regionale!