Piccoli "friuliveneziagiuliani"... crescono...

Probabilmente è passata inosservata la partecipazione di due equipaggi regionali del Friuli Venezia Giulia al II Meeting nazionale.

Si trattava di un 4 di coppia maschile, ed uno femminile, che hanno partecipato alla gara a loro riservata a Piediluco.

Nessun risultato eclatante, ma già la loro partecipazione ha gettato le basi per quello che dovrà essere il futuro della squadra regionale del Friuli Venezia Giulia, chiesto a gran voce dalle società e fortemente voluto dal Comitato regionale.

Dopo le prove valutative a San Giorgio di Nogaro, durante le vacanze pasquali, in singolo 7,20, il Coordinatore Tecnico Regionale Stefano Gioia ha sciolto gli indugi, convocando gli otto atleti: 3 della Pullino di Muggia e 5 della Timavo di Monfalcone: un asse sulla quale sono corsi gli allenamenti che vedevano i due quadrupli allenarsi alternativamente sul Brancolo e nel Golfo di Muggia.

Un piccolo sacrificio oltre che per i ragazzi (tutti in procinto di affrontare l'esame di terza media), gli accompagnatori (perché 80 km , tale è la distanza tra Muggia e Monfalcone, con il traffico del primo pomeriggio non è cosa da poco...), i tecnici che hanno dovuto incastrare la preparazione degli armi di rappresentativa nel loro pomeridiano impegno con le società, e queste ultime che comunque hanno messo a disposizione barche, motoscafi d'appoggio con relativa benzina.

Ma il tutto ne è valsa la pena, ed il Comitato regionale del Presidente Crozzoli ne è entusiasta, per vedere gareggiare le due imbarcazioni assieme a quelle delle regioni che hanno maggiormente a cuore le sorti degli under 14: il futuro del nostro canottaggio.

A San Miniato l'esperimento si ripete, ed in mancanza della Timavo, che non sarà presente sul campo toscano, sarà il Saturnia a prendere il suo posto, unendo le forze assieme a quelle dei muggesani della Pullino onnipresenti, con i quali si cercherà di acquisire ancora un po' di esperienza: una prova generale prima del Festival dei Giovani, dove in acqua ci saranno proprio tutti!

In bocca al lupo quindi "friuliveneziagiuliani", campioni del domani!