Il canottaggio su ghiaccio

Il canottaggio sul ghiaccio nasce e si pratica nel Québec sul fiume San Lorenzo, sull'Ontario e la regione dei Grandi Laghi. Probabilmente è la storia e la conformazione geografica particolare del fiume San Lorenzo che hanno permesso la pratica del canottaggio sul ghiaccio, esportandola in tutto il mondo, nei paesi scandinavi e slavi per esempio.

Il Québec è la provincia più estesa e la seconda più popolosa (dopo l'Ontario) del Canada. I suoi 7.568.640 abitanti (fonte Statistique Canada, gennaio 2005) rappresentano il 24% della popolazione complessiva del Paese. Il Québec si trova nella parte orientale del Canada, anche se Terranova e Labrador e le cosiddette "province marittime" (New Brunswick, Nuova Scozia, Isola del Principe Edoardo) sono ancora più ad est.

Il più importante avvenimento di canottaggio su ghiaccio è il Carnaval de Québec, nel quale si confrontano una cinquantina di equipaggi (i dati sono del 2007) ripartiti in tre categorie : gare per uomini (elite maschile), donne (elite femminile) e semplici partecipanti (classe sport). In quest'ultima classe gli equipaggi possono essere misti, ed è il passaggio obbligato per poter partecipare poi alle gare della categoria elite. Altre manifestazioni importanti sono la Course de la banquise de Portneuf, la Grande Traversee Casino de Charlevoix e la Grand défi des glaces. Gli equipaggi che partecipano a queste gare accumulano dei punti nel corso della stagione che poi alla fine valgono per la conquista della Coupe des Glaces.

Sono due o trecento i praticanti di questo sport nel solo Québec, mentre a queste gare partecipano anche equipaggi di Calgary, Chicago (Usa) e francesi.

Un'Associazione (ACCGQ) dei praticanti il canottaggio sul ghiaccio raggruppa questi canottieri, regolamenta le loro competizioni e promuove questo sport.

Le imbarcazioni originariamente in legno, sono ora fabbricate in resina epossidica su uno stampo in fibra di vetro e nell'interno è costruita una struttura metallica. Meno usata la fibra di carbonio ed il kevlar visto che le imbarcazioni devono rispettare dei minimi di peso, che solitamente rientrano tra i 100 ed i 160 kg. Il peso minimo regolamentare per le imbarcazioni maschili (o miste) sono i 113,6 kg, per quelle femminili 102,3 kg. La lunghezza varia da 6,0 a 8,6 m.

Affrontando il freddo, il vento contrario e le maree, attraversando i ghiacci, o i capricci delle correnti, questa categoria di canottieri affronta l'impegno agonistico conducendo le loro imbarcazioni sia remando, che spingendole con i piedi sul ghiaccio (trotinette) o una combinazione di queste due tecniche di base.

Il calendario delle gare più importanti prevede delle manifestazioni tra il mese di gennaio e quello di marzo, periodo evidentemente nel quale i ghiacci iniziano a sciogliersi.

L'atleta più rappresentativo rimane senza dubbio Jean Anderson (17.03.1959), capitano di un equipaggio che corre sotto l'egida del Château de Frontenac (uno dei più celebri hotel del Québec che si affaccia sul San Lorenzo) e che domina da 27 anni il circuito delle gare di canottaggio su ghiaccio, in particolare è stato primo per ben 18 volte nella gara più prestigiosa: Il Carnaval di Québec che si disputa a metà febbraio.

Video e foto del canottaggio su ghiaccio sono visionabili sul sito www.canotaglace.org, numerosi sono anche i forum ed i blog.

Maurizio Ustolin