Mike Depetris vince a Montecarlo il Challenge Prince Albert II di Coastal Rowing

Mike Depetris (Ravalico) vince domenica mattina nella baia di Montecarlo (Principato di Monaco), la regata in singolo nel Challenge Prince Albert II di Coastal Rowing.

Organizzata dalla Societe Nautique de Monaco e la Federazione Monegasca di canottaggio, si è disputata la V (ed ultima) edizione del Challenge intitolato a Sua Altezza Serenissima il Principe Alberto di Monaco, Presidente onorario del locale club di canottaggio e talvolta attivo praticante del canottaggio costiero. La manifestazione rappresentava l'esordio del calendario per la specialità del Coastal Rowing, l'ultimo nato in seno alla Federazione Internazionale delle società di canottaggio (Fisa) che oramai vede anche l'Italia tra le principali antagoniste ai forti francesi cultori dell'"aviron de mer". Il Challenge, disputato su un triangolo di chiaro stampo velico della lunghezza di 8 km prendeva il via con le gare del sabato pomeriggio. Ed era subito confronto tra francesi ed italiani, con il triestino Depetris (lo scorso anno finalista ai mondiali di San Remo) che si metteva in luce conquistando l'argento nel singolo, mentre nei doppi, specialità numerosa ed agguerrita, era l'armo della Pullino di Muggia di Strain e Coren che dopo esser rimasto per due lati nel gruppetto di testa, pativa l'ultima frazione di gara con onde e vento favorevole teso, dovendosi accontentare del 6° posto.

Peggioravano le condizioni meteo marine domenica mattina con vento, pioggia e moto ondoso che costringeva parecchi equipaggi al ritiro. Riusciva a ben destreggiarsi Depetris che con una partenza azzeccata riusciva ad imporre il suo ritmo agli avversari, surfando l'onda meglio degli altri nei primi due lati, presentandosi sull'ultimo con un vantaggio che gli permetteva di chiudere in anticipo il conto con i più diretti avvesari, andando a conquistare un oro che rappresenta un buon inizio per la sua stagione in coastal. "È andato tutto bene, nonostante la pioggia, le onde ed il vento gelido..." commentava a caldo Mike Depetris che ha come obiettivo i mondiali di Plymouth in Gran Bretagna a fine ottobre.

A coronare la sua buona prestazione, arrivava anche il bronzo conquistato sempre domenica mattina in imbarcazione a 4 in equipaggio misto con la Canottieri Ravenna.

Si migliorava invece il doppio della Pullino di Strain e Coren che nella seconda gara del Challenge si piazzava al 5° posto, guadagnando così una posizione rispetto la giornata precedente.

Maurizio Ustolin