Coppa di Natale II Memorial Mario Ustolin

È andata alla Canottieri Nettuno la Coppa di Natale - II Memorial Mario Ustolin di canottaggio, gara internazionale di resistenza, sul percorso Molo Audace-Barcola-Molo Audace. Nonostante le condizioni meteo non perfette, la regata in tipo regolamentare, organizzata dalla Ginnastica Triestina Nautica, organizzata per ricordare uno dei migliori tecnici italiani scomparso nel 2006, ha potuto avere regolare svolgimento.

Ustolin, prima atleta olimpionico (Londra 1948) e poi tecnico di assoluto valore anche di equipaggi azzurri, ha lasciato un indelebile ricordo, tanto che il Memorial a lui intitolato è stato fortemente voluto dai suoi ex allievi in particolare quelli della Ginnastica Triestina. Domenica mattina ore 10 la prima partenza nei pressi del molo Audace, con vento contrario e pioggia insistente che oltre alla distanza di 6 km hanno messo a dura prova la perizia degli equipaggi. Oltre una cinquantina gli armi in gara tra yole e canoè per un complessivo di 160 atleti in acqua, con armi provenienti anche dalla vicina Slovenia. Partenza concitata e vantaggio subito acquisito dalle imbarcazioni più veloci, quelle a otto che prendevano il largo, lasciando le yole a 4 a 2 i doppi ed i canoè a confrontarsi per la vittoria finale.

I risultati migliori, come da previsione sono stati quelli fatti registrare dagli equipaggi della Nettuno, ed in particolare le formazioni che imbarcavano gli atleti campioni d'Italia e che hanno vestito nel 2008 la maglia azzurra nelle maggiori competizioni internazionali, primo fra tutti il doppio di Miccoli (medaglia d'argento ai mondiali juniores in 4 di coppia) e Minca (semifinalista ai mondiali juniores in doppio). Ottimi i risultati della compagine allenata da Mario Ciriello che si aggiudicavano il doppio juniores maschile (Deluca, Costa), quello femminile (Succhielli, Valmassoi), il canoè ragazzi/junior (Donat) quello femminile open (Colonnelli) e quello senior (Sverko). Molto bene anche gli armi della Canottieri Trieste, una società in netta ripesa, preparata da Valentina Mariola, che domenica riusciva a conquistare il primo posto nella yole a 4 ragazzi/junior (Lukan, Seguglia, Centis, Petrini, Delben), e la yole a 4 open (Martini, Mariola, Pinat, Benolli, De Bortoli). Dopo la breve pausa delle festività natalizie, il prossimo impegno sarà quello del Campionato Italiano di Indoor Rowing a San Benedetto del Tronto domenica 11 gennaio.

Risultati:

  • yole a 4 ragazzi/junior: 1) Canottieri Trieste (Lukan, Seguglia, Centis, Petrini, Delben);
  • yole a 4 open maschile: 1) Canottieri Trieste (Martini, Mariola, Pinat, Benolli, De Bortoli);
  • yole a 4 open femminile: 1) Sgt (Cozzarini, Bonanni, Coronica, Damian, D'amore);
  • yole a 8 open maschile: 1) Saturnia (Tolusso, Modugno, Verrone, De Petris, Bramante, Dessardo, Camerini, Santarossa, Borgino);
  • yole a 8 open femminile:1) Sgt (Persico, Pavan, Biagi, Zanolla, Della Torre, Grego, Paravia, Spadaro, Bonetti);
  • doppio canoè ragazzi/juniores: 1) Nettuno (Deluca, Costa);
  • doppio canoè ragazzi/juniores femminile: Nettuno (Succhielli, Valmassoi);
  • doppio canoè senior: 1) Nettuno (Miccoli, Minca);
  • yole a 2 senior: 1) Adria (Scarpa, Guidaconte);
  • canoè a 1 vogatore ragazzi/juniores: 1) Nettuno (Donat);
  • canoè a 1 vogatore open femminile: 1) Nettuno (Colonnelli);
  • canoè a 1 vogatore senior: 1) Nettuno (Sverko).

Classifica per società:

  1. Nettuno
  2. Canottieri Trieste
  3. Adria