Surf rowing!!! Che passione!!!

Non ho idea da quanti anni esista questa disciplina, l'ho scoperta in questi giorni, segnalata dall'amico Andrea Benecchi, coach della Canottieri Milano.

Si tratta del surf rowing, una divertente occasione (estiva suppongo) da provare con barche simili a quelle da coastal.

Attualmente non sono molte le nazioni che hanno avviato il surf rowing sulle loro coste, ma assicuro che dalle immagini e dai video è una specialità particolare divertente per chi la pratica e per chi vi assiste!

Da quanto abbia potuto trovare "navigando" in Rete, il surf rowing è praticato in Francia, Portogallo, Olanda, Belgio, Gran Bretagna, ed Australia.

Ingredienti indispensabili: onde molto formate, la barca, e la perizia dei vogatori e del timoniere, che sta in piedi, impugna un lungo remo che funge da timone stabilizzatore.

L'equipaggio rema verso il largo, dopodiché procede verso costa.

Quando la barca incontra l'onda, la surfa fino alla spiaggia, con i vogatori faccia verso la direzione di marcia ed in posizione tipica del surfista.

Il sito della Federazione inglese (www.oara-rowing.org) dedica uno spazio apposito, ed altri website specialistici sono quello australiano della Australian Surf Rowers League (www.asrl.com.au), e quello olandese www.surfboatholland.com

A proposito, la World Cup 2008 del surf rowing si è disputata a Biarritz in Francia (nel dipartimento dei Pirenei atlantici nella regione dell'Aquitania), capitale europea del surf.

Il 13 e 14 giugno 2009 a Wijk aan Zee in Olanda, si disputeranno i Dutch Open Surf Rowing Championships.

Tanto per non annoiarci, ed in attesa della bella stagione...

Le foto pubblicate sono state scaricate dai siti sopra nominati e sono opera di Chris de Jong e Noè Darthes.