Incontro esagonale giovanile

Ottensheim (Austria), sabato 6 settembre 2008

Terzo posto in classifica generale con 3 ori, 3 argenti e 2 bronzi, il bilancio della squadra del Friuli Venezia Giulia di canottaggio alla 51.esima edizione dell'Incontro Esagonale Giovanile disputatosi sabato mattina sul bacino di Ottensheim alle porte di Linz in Austria, lo stesso che un paio di settimane fa ospitò il Campionato del Mondo juniores, e senior e pesi leggeri per le specialità olimpiche.

Un bilancio che va un po' stretto alla squadra regionale quest'anno forte, nella categoria ragazzi, di equipaggi medagliati e finalisti ai Campionati Italiani di categoria.

Hanno confermato il loro valore i singolisti under 16 Matteo Bortolotti e Beatrice Casali, ed il 4 senza (campione italiano in carica) di Aversano, Panteca, Barro Savonuzzi e Nessi, autori di vittorie cristalline. Medaglia d'argento per il 4 di coppia cadetti di Peraz, Rocchetti, Mariconda Brassi, il 4 di coppia ragazze di Luis, Quass, Caretto e Piccirillo, ed il singolista under 14 Mansutti. Bronzo infine per Donat e Duchic nel 2 senza ragazzi e per Sferza, Calligaris, Benco e Parma nel 4 di coppia ragazzi. Infortunio di percorso per il doppio ragazze di Ferrarese e Gaggi Slokar, uno delle punte di diamante della squadra regionale, costrette al ritiro. Degli altri equipaggi: quarto posto per la Rusconi nel singolo cadette, per il doppio ragazzi di Baldini e Palumbo, il 4 di coppia cadette di Kravos, Pucnik, Kakovic, Bonazza, ed il doppio cadette di Finocchiaro e Zullich; quinto posto infine per il doppio under 14 di Montalbano e Millo.

Nella classifica generale vinceva la Slovenia con 64 punti, seconda l'Alta Austria a 61, e terzo il Friuli Venezia Giulia a 56,5 e quindi con una gara in meno. Seguono Carinzia, Istria Croata e Veneto.

Maurizio Ustolin