Briciole di storia

Trieste, 16 ottobre 2006

Il Comitato Regionale Giuliano sente ancora un legame storico con il passato, e lo dimostra con l'iniziativa di riprendere l'antico uso di premiare la Società vincitrice nei Campionati Regionali, con la consegna del "Vessillo di Vittoria".

Il premio consiste di un vero e proprio gonfalone arricchito dalla tessitura in fili dorati ed argentati, con lavorazione eseguita al tombolo. Reperire oggi delle sapienti ed abili mani che sappiano comporre un simile artistico lavoro, è veramente arduo.

Il Comitato è però riuscito a trovare la disponibilità di quella che è forse una delle ultime maestre (di titolo e, di fatto) di quest'arte, a Trieste: la signora Fulvia Lorenzutti.

Il gonfalone da lei intessuto, come si può ammirare dalle foto conserva in alto a sinistra il simbolo della "Società delle Regate" vera e propria Federazione sorta nel 1884 tra le Società Triestine e del litorale Istriano e Dalmato, con spirito nazionalistico, in antitesi alla statica mentalità del mondo Austroungarico. N'è riprova lo sfondo che aveva gli stessi colori Sabaudi ripresi poi dalla Reale Federazione Italiana di Canottaggio.

La Società delle Regate fu, assieme alla Federazione Italiana, quella Francese, la Belga e la Svizzera, una delle cinque Fondatrici della F.I.S.A. nel 1892.

Il Comitato Regionale F.V.G.